.
Annunci online

La mia sestina 2009
post pubblicato in Cine qua non, il 22 febbraio 2009
Eccomi *pant pant* sempre all'ultimo secondo.
Per il quinto anno consecutivo, si aprano le danze:

Miglior film: The Millionaire
Miglior regia: Danny Boyle (The Millionaire)
Miglior attore: Mickey Rourke (The Wrestler)
Miglior attrice: Kate Winslet (The Reader)
Miglior attore non protagonista: Heath Ledger (The Dark Knight)
Miglior attirce non protagonista: Taraji P. Henson (Il curioso caso di Benjamin Button)

Ragazzi (sempre che ci sia qualcuno che sta leggendo) quest'anno è dura.
The Millionaire e Boyle non li avrei mai messi se non avessero già vinto tutto il vincibile, ma sono sempre molto dubbiosa perché il neo Forrest Gump Benjamin Button potrebbe farcela. Non so, fidiamoci delle statistiche.
I sicuri (fateve servì) sono Rourke e la buon'anima di Heath, che non sarebbe il primo a ricevere un oscar postumo.
La Winslet se lo merita, basta babbione (la Streep) o squinzie inutili (Hathaway).
La non prota mi lascia perplessa, tutti danno la Cruz come favorita ma qualcosa a quel poraccio di Benjamin Button dovranno darglielo (a parte trucco, fotografia, ecc.) quindi puntiamo sull'allegra signora nera.
Ma non lo so. Potrei fare 3 su 6 e piangere lacrime amare (ok, non esageriamo).

Poi abbiamo miglior film d'animazione Wall-E (e cos'altro?), miglior corto animato Presto, miglior film straniero spero Valzer con Bashir ma mi pare difficile. Sceneggiatura boh, è possibile di nuovo Wall-E? Oppure Milk? Oppure la rivelazione In Bruges? Uhmmmm. Adattamento sicuro The Millionaire.

Questo è quanto.
A domani per l'ardua sentenza, vado a fibrillare in santa pace.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cine qua non

permalink | inviato da Alabama! il 22/2/2009 alle 11:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
Sfoglia gennaio        marzo